FAQ


 

Cosa significa «addolcitori volumetrici» e «consumo intelligente » ?

  • Volumetrico
    Gli addolcitori AEG sono dotati di una tecnologia unica che attiva automaticamente la rigenerazione del dispositivo secondo il volume di acqua consumata e il tasso di saturazione delle resie. Questo sistema soddisfa le esigenze di acqua addolcita di una famiglia 7 giorni su 7.
  • Consumo intelligente ®
    L'addolcitore determina il volume di resine che vanno realmente utilizzate secondo i vostri consumi, sulla base di utilizzo di acqua e la durezza della stessa (media calcolata a partire dalla data di installazione del vostro apparecchio fino al giorno della rigenerazione). L'addolcitore ottimizza automaticamente il consumo di acqua e sale per ogni rigenerazione in base al volume di resine sature.
 

Qual è il grado di TH di acqua in uscita consigliato?

Consigliamo un grado di TH in uscita di 6° TH minimo. La durezza dell'acqua è regolabile dall'apprechio attraverso la manopola situata su un lato del by-pass. Questa regolazione viene effettuata durante la messa in servizio (obbligatoria) del vostro addolcitore.
 

Cos'è la resina

La resina appartiene alla famiglia dei polimeri. Non è dannosa per la salute.
 

A cosa serve l'Air-gap?

Il principio dell'air-gap consiste nel creare una presa d'aria tra il prodotto AEG ed il suo sifone, per evitare che un eventuale sviluppo di batteri possa risalire nel vostro prodotto AEG; è inoltre necessario evitare un contatto diretto del tubo di evacuazione con il sifone.
 

Si possono modificare i parametri elettronici dell'apparecchio?

Al momento della messa in funzione dell'addolcitore AEG vengono impostati 3 parametri: ora, durezza e ora di rigenerazione. I sotto parametri non devono essere modificati per evitare di mettere a rischio il corretto funzionamento dell'apparecchio.
 

Si riesce a vedere la quantità d'acqua che rimane da trattare prima della rigenerazione?

Gli addolcitori AEG non permettono di visualizzare questa informazione.
 

Cosa fare nel caso di un'assenza prolungata?

Prima di un'assenza prolungata, si può scegliere tra due possibilità:
  • chiudere l'acqua di casa e scollegare l'addolcitore. Al rientro sarà necessario riprogrammare l'apparecchio e lanciare una rigenerazione manuale.
  • non chiudere l'acqua di casa e lasciare collegato l'addolcitore. Sarà necessario lanciare una rigenerazione manuale al vostro ritorno, a meno che non sia già stata programmata durante la messa in servizio.
 

Gli addolcitori e il purificatore 2 in 1 necessitano di manutenzione?

Gli addolcitori e il purificatore 2 in 1 non necessitano di manutenzione particolare fatta eccezione per l'aggiunta di sale quando necessario.
Una volta l'anno è comunque consigliato un controllo da parte di uno specialista del trattamento acqua.
 

Quanto dura una rigenerazione?

Ogni rigenerazione dura tra 1 h e 30 m e 2 h.
 

Devo lanciare la rigenerazione manualmente?

La rigenerazione del vostro addolcitore è automatica e varia in base ai vostri consumi di acqua e alla saturazione delle resine. L'ora di rigenerazione viene programmata al momento del collaudo. Di solito viene programmata alle 2 di mattina.
 

Posso continuare ad usare l'acqua durante la rigenerazione?

Durante la rigenerazione, è possibile continuare a utilizzare acqua ma non sarà acqua addolcita.
 

Qual è il consumo di acqua durante una rigenerazione?

Il consumo di acqua varia tra i 60 e 120 litri per rigenerazione.
 

Qual è il consumo di sale per rigenerazione?

Secondo le statistiche, un sacco di sale da 25 kg può far fronte a un consumo che va da 1 a 3 mesi. Questo dipende dai consumi di acqua, dalla durezza, dal volume di resine e anche direttamente dalla frequenza di rigenerazione.
 
 
 
 

Qual è il numero da chiamare per la richiesta di collaudo?

Per la richiesta di collaudo potete contatattare il numero 199 315 029.
 

Quanto durano i filtri dell'osmosi inversa?

La durata dei filtri e della membrana dipende dalla quantità dell'acqua filtrata (tasso di durezza, acidità...), e dal consumo di acqua. In media, i pre e post filtri di una osmosi devono essere cambiati ogni 6 mesi; la membrana, nel caso in cui la durezza sia superiore a 15° f, ha una vita media di circa un anno.
 

Si può bere l'acqua addolcita?

  • Si, l'acqua addolcita si può bere.
 

Cosa sono i sedimenti?

I sedimenti sono delle piccole particelle di corpi estranei in sospensione nell'acqua. Spesso sono fango o argilla. Una quantità eccessiva di sedimenti può dare all'acqua un aspetto torbido. Normalmente un filtro anti-sedimenti montato a monte dell'addolcitore aiuta a risolvere il problema.
 

Possiamo trattare l'acqua piovana?

No, i prodotti AEG possono essere utilizzati solo con acqua potabile.
 

Che inconvenienti possono esserci con l'acqua dura?

  • Un'acqua definitva dura è un'acqua ricca di calcio e magnesio. Il calcare presente nell'acqua non è visibile a occhio nudo ma se ne può constatare la presenza solo dopo l'evaporazione.
  • Il calcare incrosta la rubinetteria e le superfici della doccia.
  • Il calcare rendere i vostri vestiti rigidi e si usurano più rapidamente.
  • Il calcare si accumula nei tubi e diminuisce l'efficacia della vostra caldaia oltre alla pressione al rubinetto.
  • Se intasati dal calcare, gli elettrodoemestici  durano meno.
 

Perché ho bisogno di un addolcitore d'acqua AEG?

Gli addolcitori e il purificatore AEG 2 in 1 permettono  di risparmiare perché:
  • proteggono i vostri elettrodomestici ;
  • riducono il consumo energetico ;
  • permettono di ridurre il consumo di detersivi e detergenti.
 

Quali sono i benefici dell'acqua addolcita?

  • Nessuna incrostazione sulle superfici dei lavandini, sui piatti e sui rubinetti;
  • doccia e vasca da bagno senza macchie ;
  • pelle morbida, capelli soffici e brillanti ;
  • biancheria più resistente.
 

A cosa serve un'osmosi AEG?

  • Il sistema di osmosi inversa AEG permette di disporre di un'acqua di elevata qualità, ideale per bere e cucinare ;
  • il sistema a osmosi inversa permette di eliminare il sapore e l'odore di cloro dall'acqua ;